Drobečková navigace

Úvodní stránka > Partnerská obec Drezzo > Per nostri amici a Drezzo > Gemellaggio

Gemellaggio

 

La storia di colaborazione

 

La nostra colaborazione con  Drezzo che si trova 50 km al nord di Milano alla frontiera conla Svizzera ha cominciato nel 2003. Quella volta alla Conferenza internazionale di colaborazione a Milano si sono incontratti per la prima volta il sindaco di Drezzo Lorenzo Canepa e sindaco di Opatov Petr Kovář. In quella occassione P.K. ha visitato Drezzo.

Nel Gennaio 2004 sono arrivate alcune persone di Drezzo a Opatov. Sono stati invitati al Ballo tradizionale di cacciatori.

Nel Settembre 2004 con l´aiuto delle dotazione di EU son partiti 45 cittadini di Opatov ( sopratutto i bambini ) che ancora oggi si ricordano di accoglienza di stile e ospitalitá.. I sindaci di tutti e due paesi con  la presenza di Sgn.M.T.Coppo Gavazzi hanno firmato il Contratto di colaborazione.

Altre dotazione da EU non siamo riusciti ad avere. Nel Giugno 2005 sono arrivati a Opatov alcuni cittadini di Drezzo incluso il curato di Drezzo e l´ex sindaco Lorenzo Canepa che é „padre“ dell´idea di colaborazione. Sono stati alloggiati a Vysoké Pole, mezzo la natura. Abbiamo cercato di farne la stessa accoglienza. Anche qui é stato firmato il contratto della colaborazione.

La direzione di Drezzo ha datto a Opatov il contributo 2000 EUR per partecipare allo finanziamento dello campo di gioco per i bambini ( i costi totali erano 8000 EUR ).Adesso stiamo usando i campi per i giochi e l´aiuto di Drezzo fanno ricordare le tabele informative.

Neanche nel 2006 non siamo riusciti ad avere le dotazioni per il progetto di amicizia dal EU. Cosí a Opatov sono venuti dal 2 al 4 Giugno 2006  alcuni giovanni insieme con il sindaco nuovo Cristian Tolettini.

Nel 2007 per i motivi finanziari non ci siamo trovati oltre una visita privata, ma nel 2008 ci impegneremo a continuare con questa tradizione anche se dovessimo finanziarlo da soli.

 

É ovio che gli interessi per svilupare l´amicizia sono permanenti da tutte le due parti ( per questo realizziamo queste pagine web per i nostri citadini e in italiano per i citadini di Drezzo.)

Vogliamo continuare anche se non possiamo contare con l´aiuto di EU ( le dotazione per noi, con il programma che possiamo assicurare come un paese piccolo, non sono raggiungibili, alcune richieste sono state rifiutate perche „sono poco europee“ etc..)

Voremmo trovare le nuove amicizie e svilupare quelle che abbiamo, conoscere le differenze e quello che abbiamo in comune riquardo la vita, cultura, tradizioni. Quello é per noi e Drezzo dove vivono le stesse persone, il senso principale del´amicizia.

 

Dal 30.5. al 2.6. 2008 abbiamo ricevuto la visita di alcuni cittadini di Drezzo che sono arrivati al nostro invito.I giovani sono stati allogiati nelle casette a Vysoké Pole. Gli abbiamo vedere Opatov, centrale eletrica al vento nel paese qui vicino. Hanno visitato Litomyšl, Olomouc e  i corragiosi sono andati al parco di adrenalina. Insieme abbiamo visitato il nuovo centro multiculturale a Svitavy che si chiama Fabrica ( due giorni fa é stata inaugurata ). Sabato ci siamo stati festeggiati al campo di calcio Il giorno dei bambini con discoteca fino la note. Domenica sera é stata la cena per commiato al giardino di Zuzana. Speriamo che tutti sono stati contenti.

 

La visita a Opatov 4. - 6.9. 2009

Cari amici,

siamo contenti che potevamo ospitare i rappresentanti di Drezzo!

Siamo contenti che potevamo parlare come sviluppare il nostro gemellaggio!

( i risultati: con la cooperazione di nostra scuola vogliamo organizzare la corrispondenza tra bambini di Opatov e Drezzo nella lingua inglese e nel giugno 2010 saremmo organizzare la visita a Drezzo per le persone che sono partecipati al questo l´incontro ).

Siamo contenti che siamo riusciti di svegliare l´interesso dei nosti concittadini e la visita aveva il grande sucesso!

Speriamo che anche drezzesi hanno portato i bei ricordi.

                        Tanti saluti a tutti di sindaco, Giovanna, Jana, Zuzana, Martina e Míla

 

 

La programma:

 

Venerdi ( 4.9. )

-         alloggiamento nelle casette a Vysoké Pole 

-         visita di Opatov e dintorni

 Centrale el. al vento sono vicino di Opatov.  Anche nostro paese voleva costruire queste centrale ma c´erano troppe contraindicazioni da alcune persone ( sopra tutto dai verdi ) e il comune dovrebbe fare prestito in banca, perché una ventola costa 3 mil di euro. Secondo la ricerca potrebbero esserci, lo stato compra l´energia eletrica, ma l´efetivitá non sarebbe massima peché vento qui soffia poco.

Il lagho che si chiama La stella ha l´argine rinovata ( dopo d´alluvione nel 1997 che ha fatto tanti danni ) con una piccola centrale idroelettrica. La zona dei laghi ( ci sono 3, ma sono proprietá della grande ditta privata che ci alleva i pesci ) e interessante per ornitologi e per cacciatori ( ci sono allevate anatre selvatiche ).

La nuova strada  che evita Opatov é la costruzione statale e adesso sta finendo ( hanno cominciato primavera 2008 ). La situazione con il grande traffico era giá insopportabile - ogni giorno ci passano 7000 di auto e camion e strada é sempre rotta, ci sono tante curve pericolose … Il governo ha rilasciato i soldi, nel questo periodo di crisi e „un miracolo“ ( la costuzione costerá 17 mil.di euro  - di cui 12 mil sono di Comunitá europea ). Ci promettiamo al fino di questa costruzione ( c´é molto bella strada ma dobbiamo resistere i problemi con rumore, polvere, fango alle strade, camion con il materiale… , ma quando finiscono la strada nuova, cominciano a riparare la strada vecchia a Opatov ).

Alla scuola materna da noi vanno i bambini da 3 a 6 anni… che hanno adesso i bagni nuovi, vestaria e cucina...

Il quartiere nuovo - ci sono 12 case nuove che fate 4 anni fa il comune con le dotazioni dello stato ( che non sono piú possibile ricevere ), gli abbitanti pagherano per 20 anni l´affito e dopo diventerá di loro proprietá. 

-         nel municipio ci sono le finestre nuove, in cortile stiamo finendo i garage nuove per il tratore e la technica per occuparsi il paese. C´é l´esposizione stabile di foto della storia di gemellaggio.

Grazie di tutti dei suoi regali ( di sindaco, Giuliano, Lorenzo e Gian Mario ) e complimenti a Ivo e il coautore di  bel libro di Drezzo.

-         accoglienza officiale alla Casa culturale con il spuntino che hanno fatto Jana, Zuzana e Míla. Anche noi avevamo i regali – campanelli ceramici dal´artiggiano Seka di Svitavy e i quadri fatti al ing. arch. Jurka che abbita a Opatov.

 

Sabato (  5.9. )

-         il treno storico

-         la cittá e castello a Moravská Třebová

-         il concerto al paese Koclířov ci coro Dalibor di Svitavy e coro Alpini Valtanaro d´Italia

-         la visita della scuola a Opatov – il proprierario della scuola e anche la scuola materna e il comune che cerca di investire i soldi per migliorare l´ambiente scolastico ( adesso per ex.le porte nuove, la tabella interativa che serve per il metodo moderno del´insegnemente )

-         la Casa culturalel´incontro con i rappresentanti del comune e di nostri associazioni – pompieri civili, caciatori, calciatori, coltivatori dei api, pensionati e anche nostro padre…

Tutti aspettavano drezzesi con l´entusiasmo e hanno preparato le loro specialitá per ex.i dolci i salati che sono tipici per ogni famiglia quando hanno gli ospiti. Il divertimento era fantastico e le lingue straniere non erano ostacoli…

 

Domenica ( 6.9. )

-         prima di partenza ancora la seconda colazione alla Casa culturale 

 

Maggioranza di queste belle foto sono di Gian Mario Dorigo – complimenti e grazie!